Nel tardo pomeriggio di ieri, gli ufficiali e gli agenti della polizia di Ariano Irpino hanno eseguito un’ordinanza emessa dalla Procura di Benevento nei confronti di un uomo di 59 anni di Casalbore (AV). L’uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate e violenza privata nei confronti della moglie. Le indagini sono state avviate dopo che la donna si è presentata in ospedale mostrando segni di aggressione e ha denunciato le continue violenze subite dal marito.

La donna ha raccontato di essere stata vittima di aggressioni fisiche e verbali da parte del marito per anni, vivendo in una situazione di costante sofferenza e umiliazione. Diverse persone, tra cui la figlia della coppia, hanno confermato le accuse contro l’uomo. Il Giudice per le Indagini Preliminari ha emesso un’ordinanza che impone all’uomo di allontanarsi dalla casa familiare e di non avvicinarsi alla moglie, con l’obbligo di indossare un braccialetto elettronico per il controllo.

Questa misura cautelare è stata ritenuta proporzionata alla gravità dei reati e mira a prevenire ulteriori episodi di violenza. È importante sottolineare che l’uomo è considerato innocente fino a prova contraria e che contro questa decisione è possibile presentare ricorso. La giustizia sta facendo il suo corso per garantire la sicurezza e la protezione della vittima in questa delicata situazione familiare.

Articolo precedenteL’inganno a Roma: la truffa della stanza per studentessa universitaria
Articolo successivoAvellino sotto controllo: i Carabinieri garantiscono sicurezza e tranquillità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui