La scorsa sera a Caivano, tre persone sono state arrestate per detenzione e cessione di arma clandestina grazie all’intervento tempestivo degli agenti del Commissariato di Afragola. I tre individui erano pronti a compiere una rapina in un esercizio commerciale di via Armando Diaz, ma sono stati fermati prima che potessero mettere in atto il loro piano.

Durante un normale servizio di controllo del territorio, gli agenti hanno notato un uomo che si comportava in modo sospetto vicino al negozio. Una volta avvistati, l’uomo ha consegnato qualcosa al passeggero di un’auto che è subito partita a tutta velocità. Sospettando qualcosa di losco, i poliziotti hanno inseguito l’auto e sono riusciti a fermarla poco dopo.

All’interno del veicolo c’erano due complici dell’uomo fermato in precedenza, e durante la perquisizione è stata trovata un’arma da fuoco, una pistola Beretta modello FS85, con matricola abrasa e caricatore con 5 cartucce. Si è scoperto che l’arma era stata consegnata dall’uomo sospetto poco prima.

I tre uomini, di età compresa tra i 18 e i 27 anni e residenti tra Caivano e Afragola, sono stati arrestati per concorso in detenzione e cessione di arma clandestina. Questa operazione dimostra l’impegno costante delle forze dell’ordine nel contrasto alla criminalità e nella tutela della sicurezza dei cittadini.

Articolo precedenteGuerra sui social a Napoli
Articolo successivoInseguimento a Napoli: arrestato spacciatore a Scampia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui