Due persone sono state identificate come sospettate per l’omicidio di Mario Carotenuto, un giovane di 35 anni di Angri. Il corpo senza vita del ragazzo, conosciuto per la sua dipendenza da droghe, è stato trovato in strada durante le prime ore di domenica. Si ipotizza che Carotenuto stesse cercando di tornare a casa quando è stato attaccato da almeno due persone che lo hanno picchiato e accoltellato ripetutamente. C’è anche il sospetto che gli aggressori abbiano sparato un colpo di pistola, ma questo dettaglio non è ancora stato confermato dalle indagini in corso.

I sospettati, entrambi di Angri, sono stati individuati dai carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore poche ore dopo la scoperta del cadavere. Uno dei sospettati non è di nazionalità italiana. I due sono stati interrogati a lungo dalle forze dell’ordine, che sono riuscite a identificarli grazie a varie testimonianze raccolte durante la giornata di domenica. Le indagini sono ancora in corso per chiarire i dettagli dell’aggressione e confermare le circostanze della morte di Carotenuto.

Articolo precedenteAddio a Gianni Novella: il personal trainer simbolo di Salerno
Articolo successivoAngri: omicidio risolto in meno di un giorno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui