Un uomo di 47 anni è stato accoltellato a Casal di Principe

CASAL DI PRINCIPE. Sembrerebbero esserci motivi futili dietro all’accoltellamento di un uomo di 47 anni di origini rumene avvenuto la sera del 6 luglio all’interno di un bar a Casal di Principe. La vittima è stata ferita da una coltellata al fianco destro da un uomo di 48 anni di Casal di Principe, che è poi fuggito prima dell’arrivo dei carabinieri della Sezione Radiomobile della locale Compagnia.

Secondo quanto emerso dalle indagini dei carabinieri, anche attraverso l’analisi delle immagini delle telecamere a circuito chiuso, i due uomini avrebbero iniziato una discussione animata all’interno del locale senza un motivo apparente, durante la quale il 48enne avrebbe estratto un coltello da cucina di 24 cm, di cui 14 cm di lama, colpendo la vittima al fianco destro. I carabinieri, dopo aver raccolto le prime informazioni e visionato le telecamere, sono riusciti a rintracciare il responsabile presso l’abitazione della sorella. L’uomo è stato arrestato per tentato omicidio e porto di armi od oggetti atti ad offendere, e è stato condotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Ieri, il GIP del Tribunale di Napoli Nord ha convalidato l’arresto e ha disposto la misura cautelare in carcere. La vittima è attualmente ricoverata all’ospedale di Aversa.

Articolo precedenteNapoli: il lato oscuro del traffico di droga per i ricchi
Articolo successivoEmergenza sanitaria a Benevento: richiesta di intervento urgente al ministro della Salute

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui